SUNAC  GUANGZHOU GRAND THEATRE

Guangzhou, Cina (2020)

L’opera è stata creata dallo studio londinese SCA-Steven Chilton Architects per la città di Guangzhou (l’antica Canton)  situata nel distretto Huadu in Cina e ultimata nel dicembre 2020.

Con la realizzazione di questo teatro si è voluto celebrare la cultura e la tradizione cinese del luogo in quanto Guangzhou è stato il centro cardine  di quella che era denominata la “Via della seta” sul mare.

La stoffa di seta, infatti, è stata prodotta, dipinta e ricamata in città fin dall’epoca della Dinastia Han.

L’esterno della costruzione è di grande impatto scenico ed è costituito da una scocca realizzata con migliaia di pannelli unici in alluminio anodizzato, di colore rosso, per riprodurre l’effetto cangiante e lucido della seta.

Tra le 10 pieghe del manufatto sono celati gli ingressi presenti su tutti i lati, nel punto in cui le pieghe incontrano il terreno.

La struttura interna consiste in tubi di acciaio saldati e interdipendenti dalla sovrastruttura in cemento che sostiene i pavimenti del teatro.

 Oltre alla tradizione tessile, il progetto architettonico ha voluto omaggiare anche l’arte del tatuaggio  che conosce una nuova fortuna in Cina.

 Sulla copertura rossa ,infatti, sono stati effigiati  in oro le texture dei tatuaggi tradizionali ispirati ai disegni dell’artista Zhang Hongfei; una ulteriore sovrimpressione rimanda, poi, ad un mito locale, i “100 uccelli che omaggiano la Fenice”, volatile simbolo di grazia e di forza .

L’interno ospita un auditorium circolare con 2000 posti a sedere, con 360 schermi LED  ed un palco che sovrasta una piscina profonda 9 metri.

Shape (1)
Wireframe (2)
Displacement (3)

SHAPE

La forma da cui trae ispirazione l’opera è quella, originalissima, di un nastro di seta avvolto su sé stesso così da generare una sagoma circolare.

Un’unica superficie è modellata da pieghe che imitano quelle del tessuto e conferiscono grande plasticità all’insieme, donando un aspetto tridimensionale all’edificio.

Le linee, sinuose ed armoniche, seppure volutamente ridondanti e opulente, conferiscono al complesso una certa eleganza e ricordano la morbidezza della stoffa.

WIREFRAME

L’elemento strutturale, costituito da tubi di acciaio saldati, è celato dal suo rivestimento ma non per questo è meno evidente.

La superficie della costruzione, che sembra formare un’unicum con l’ossatura,  è ricoperta da pannelli triangolari in acciaio forato, piani e curvi, di colore rosso, cangianti alla luce solare che, in questo modo, riesce a riprodurre l’effetto lucido tipico della seta.

Le decorazioni in oro riprendono disegni cinesi, soprattutto uccelli, richiamando anche la tradizione dei tatuaggi.

Il risultato che scaturisce dal complesso è imponente ma, al contempo, grazie al particolare rivestimento  adottato, anche di una certa levità e fluidità.

DISPLACEMENT

La forma si fonde con la sua funzione e con quello che simbolicamente intende rappresentare. 

Il manufatto, in questo caso, non vuole essere solo un teatro di grandi dimensioni ma soprattutto un’icona per rievocare e celebrare le radici più antiche della grandiosa storia della città di Guangzhou, con tutte le sue tradizioni, riprendendone la più rilevante (la seta) e diventandone così il suo elemento distintivo.

Le chiavi di lettura da me scelte per questo progetto sono in ordine gerarchico: shape, wireframe e displacement.

Ho scelto shape come principale in quanto, a mio avviso, il primo impatto dell’opera per l’osservatore è rappresentato proprio dalla sua forma particolare che intende riprodurre quella di un tessuto come la seta; la seconda, wireframe, dato che la struttura del manufatto è di grande rilievo nel complesso, fondendosi con il suo rivestimento; 

la terza, displacement, in quanto tale opera architettonica è strettamente legata al luogo ove è situata e alle sue tradizioni e, soprattutto, alla funzione simbolica che è chiamata a significare, quella di emblema della città.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: